"Di Covid muoiono solo i vecchi": licenziata la maestra negazionista di Treviso

L'insegnante non indossava la mascherina e non faceva proteggere i bambini in classe. Per l'allontanamento decisiva la protesta dei genitori

Maestra licenziata a Treviso

Maestra licenziata a Treviso

globalist 15 gennaio 2021

Incitava i bambini a non proteggersi e a non indossare la mascherina: una vicenda surreale, che non fa altro che esporre l’ottusità di chi crede che il Coronavirus sia tutto un complotto.


E' stata licenziata dal ministero dell'Istruzione Sabrina Pattarello, la maestra di una scuola elementare di Treviso finita al centro delle polemiche per le teorie negazioniste esposte ai bambini.


L'insegnante, assunta con contratto speciale anti-Covid, non indossava la mascherina in aula e diceva ai piccoli alunni che "di coronavirus muoiono solo i vecchi".


A confermare la notizia è stata la dirigente scolastica che ha spiegato: "Il contratto è stato risolto. Mercoledì è stato l'ultimo giorno della docente".


A volere la maestra fuori dalla scuola sono stati soprattutto i genitori degli alunni che hanno più volte protestato perché la donna non insegnasse più ai loro figli.


Nella vicenda era intervenuto anche il sindaco di Treviso, Mario Conte e, in seguito, anche il Prefetto.