Ottocento dosi di vaccino andate perse per un guasto al congelatore in ospedale

La Procura ha già aperto un'indagine per capire cosa non abbia funzionato al Morgagni-Pierantoni di Forlì: omissione di atti d'ufficio il reato contestato

Consegna dosi del vaccino

Consegna dosi del vaccino

globalist 16 gennaio 2021

Ben ottocento dosi di vaccino sono andate perdute all’interno dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, probabilmente in seguito al guasto di un congelatore della struttura.


La Procura di Forlì ha già aperto un fascicolo d'inchiesta per le dosi di vaccino anti-Covid Moderna.
Le indagini in corso da parte dei carabinieri sono coordinate dalla sostituto procuratore Federica Messina.


Al momento le ipotesi di reato sono l'omissione di atti d'ufficio a carico di uno o più responsabili dei sistemi di controllo e sicurezza dell'ospedale.