Bertolaso: "Lombardia locomotiva dell'immunizzazione. Io Sindaco di Roma? No, cerchino qualcun'altro"

Il responsabile della campagna vaccinale della Regione Lombardia: "Ormai faccio la supervisione di una macchina che funziona bene. A fine maggio potrei seguire la campagna a distanza"

Guido Bertolaso

Guido Bertolaso

globalist 4 maggio 2021

Il responsabile della campagna vaccinale della Regione Lombardia, Guido Bertolaso intervistato dal Corriere della Sera, ha incassato il successo del suo operato ed ha definito la Regione lombarda la locomotiva dell'immunizzazione.

“Ormai faccio la supervisione di una macchina che funziona bene. A fine maggio potrei seguire la campagna a distanza. Poi se a giugno dovessero arrivare altre 25 milioni di dosi per cui possiamo forzare i ritmi, potrei tornare per assestare il piano”.

“Sono stato il primo a denunciare a febbraio i problemi e i disagi derivanti da un meccanismo di prenotazione per gli over 80 assolutamente inefficiente. Oggi sono convinto che la Lombardia sia la locomotiva”, ha continuato  Bertolaso.

Quanto alla possibile candidatura a sindaco di Roma, Bertolaso ha spiegato: “Ho ringraziato chi mi voleva sindaco della Capitale, ma non ho cambiato idea. Sono sicuro, gli ho detto di cercarsi qualcun altro”.