Omofobia e razzismo sul tram: "Tra stranieri e finocchi, povera Italia"

Un filmato di due minuti mostra l'ennesimo episodio di intolleranza e volgarità. Una scena penosa

Aggressione omofoba sul tram a Roma

Aggressione omofoba sul tram a Roma

globalist 4 giugno 2021

Uno dei tanti episodi che siamo costretti a vedere in Italia, e chissà quanti altri sono nascosti e non arrivano agli occhi di tutti.

L’ennesimo esempio per chi vuole nascondere la testa sotto la sabbia e negare l’evidenza di approvare con urgenza il ddl Zan.

Prima se l'è presa con due donne asiatiche, poi ha cominciato ad insultare un ragazzo gay che le stava difendendo. "Povera italia, fra stranieri e finocchi che je piace piallo ar c***".

Questo il tenore di un'aggressione verbale avvenuta a bordo del tram 3, a Roma, e resa pubblica in una stories pubblicata su Instagram da un testimone dell'episodio. Una sequenza di insulti che dal razzismo passa all'omofobia: "Lo vedi che sei un finocchio, lo ammetti pure, che schifo. Fai schifo".

Offese che proseguono per oltre due minuti.