Cara Raggi, sono un incompetente onesto: mi candido assessore al bilancio

"Presenterò tutti gli scontrini e non farò la cresta sui caffè". La lettera aperta di Giancarlo Governi alla sindaca in cerca del responsabile al bilancio.

Virginia Raggi

Virginia Raggi

Giancarlo Governi 28 settembre 2016

ALLA SINDACA RAGGI: MI CANDIDO COME ASSESSORE AL BILANCIO


Ho tutti i requisiti. Ho fatto studi umanistici e non capisco niente di conti, confondo il bilancio con la bilancia. In compenso, sono onesto e non ho mai avuto un avviso di garanzia. Ho sempre pagato le tasse e le multe. Per quanto riguarda il compenso mi impegno a presentare gli scontrini come vuole la regola del M5S, e a non fare la cresta sui caffè. Attendo fiducioso.