Delrio: se vince il No Renzi si dimette da premier

Ultimo giorno di campagna elettorale. Il premier Renzi ha escluso elezioni anticipate in caso di vittoria del no e ribadisce: "Con il sì, l'Italia sarà più stabile".

Delrio e Renzi

Delrio e Renzi

globalist 2 dicembre 2016

Ultime ore di campagna elettorale, con i comizi di chiusura, per il referendum sulla riforma costituzionale. Il ministro delle Infrastrutture: "Se vince il No, credo che Renzi andrà dal presidente Mattarella a rassegnare le sue dimissioni", lo ha detto Graziano Delrio a Cartabianca su RaiTre, nonostante il premier dopo un primo annucio mesi era tornato indietro tranquillizzando i suoi e ribadendo che questo era un voto sulla riforma e non sul governo e che il giorno dopo nulla sarebbe cambiato. 


Solo questa mattina però Renzi aveva affermato di non avere intenzione  di andare ad elezioni anticipate in caso di vittoria del sì: "Tutti sti retroscena fantapolitici non li prendo neanche in considerazione. La risposta è negativa, quando si va alle elezioni lo decide il presidente della Repubblica ed il Parlamento".