Governo, Pizzarotti su Di Maio: "è ministro del Lavoro senza aver mai lavorato"

Il sindaco di Parma, ex M5s: "esecutivo pittoresco per sbilanciamento a destra e incompetenza"

Federico Pizzarotti

Federico Pizzarotti

globalist 1 giugno 2018

Federico Pizzarotti, sindaco di Parma ed ex esponente del M5s, attacca duramente il neonato governo targato Luigi Di Maio e Matteo Salvini con alla guidi Giuseppe Conte.
"Questo governo - ha detto Pizzarotti a Radio 24 - ha una composizione quantomeno pittoresca in termini di competenza, sbilanciamento a destra, e incompetenza su alcuni settori".
"Penso - ha aggiunto il primo cittadino di Parma - a tutti quelli nominati all'interno del cerchio di Di Maio, non tanto per competenza o esperienza, ma per vicinanza. Se guardiamo l'esperienza generale mi sembra evidente, a partire da Di Maio ministro al Lavoro senza aver mai lavorato".
"Si era detto che la competenza era importante - ha concluso Pizzarotti - e che si sarebbero presi i migliori cervelli per fare i ministri, ma mi sembra che lo svolgimento sia stato diverso dal presupposto. Detto questo, quando li vedremo in azione con la manovra finanziaria, diremo meglio. Adesso non voglio spingermi in polemiche inutili".