Salvini, spero che tu possa essere scomunicato

Io m'auguro e sono certa che tutta st'acredine, sto pisello duro ti torneranno indietro, prima o poi. E la storia ti cancellerà.

Matteo Salvini

Matteo Salvini

globalist 13 maggio 2019
Io m'auguro che il Papa ti scomunichi, m'auguro che pagherai di tasca tua 49 milioni di ammanco del partito, prima di dire al Tg amico (che con centinaia di notizie apre con la parata degli alpini) che ti fa vergogna un sacerdote di sua santità che ridà luce a 450 persone, ridà modo a persone in difficoltà di cucinare e lavarsi a fronte di un buffo di 300mila iuros.
Io m'auguro e sono certa che tutta st'acredine, sto pisello duro ti torneranno indietro, prima o poi. E la storia ti cancellerà. E nei libri dei bambini fra 10 anni ci sarà un capitolo dedicato a Konrad Krajewski, il prete, il cardinale, l'elemosiniere che si è calato in un pozzo per riattaccare la luce in uno stabile in via Santa Croce di Gerusalemme. Perché ci sono cieli stellati sopra di noi, ma soprattutto c'è la legge morale dentro di noi. Tanti di noi. 
E m'auguro che ti dimenticheremo, come si dimentica una noia domenicale. (M.V.)