Governo istituzionale? I renziani ipotizzano un blitz anti-Zingaretti: "Decidano i gruppi"

Il renzianissimo vicepresidente della Camera Ettore Rosato fa da apripista: "La la proposta di governo istituzionale avanzata da Matteo Renzi non puo' essere liquidata con una battuta"

Renzi e Ettore Rosato

Renzi e Ettore Rosato

globalist 11 agosto 2019

Lo sanno tutti: nei gruppi parlamentari del Pd Zingaretti è in super minoranza. E, forse, la sfida dentro il Pd potrebbe passare proprio da lì, ossia da deputati e senatori in larghissima parte sostenitori di Renzi.
E quindi si prospetta (salvo accordi diversi) un mezzo ribaltone nel Pd dove il segretario ha detto no a un governo di garanzia mentre l'ex rottamatore spinge.


In avanscoperta è andato il renzianissimo Ettore Rosato. "È chiaro che su una decisione così importante per il futuro del nostro Paese la proposta di governo istituzionale avanzata da Matteo Renzi non può essere liquidata con una battuta e senza dare una prospettiva seria e alternativa a chi pensa che bisogna evitare di regalare l’Italia ai capricci di Salvini. I gruppi parlamentari dovranno discutere approfonditamente e sono certo che la grande maggioranza dei colleghi deputati e senatori condivida la linea espressa quest’oggi dall’ex premier. E dunque saranno conseguenti nel voto in Aula".
Lo ha dichiarato il vicepresidente della Camera Ettore Rosato.