Tofalo (M5s): "Con il Pd il dialogo era già possibile un anno fa"

Questa la posizione espressa dal deputato sottosegretario alla Difesa in un'intervista in cui aggiunge che in questo momento "sono tanti gli scenari possibili. Stiamo dialogando con i diversi gruppi parlamentari".

Angelo Tofalo

Angelo Tofalo

globalist 14 agosto 2019
Parlare di un accordo M5S-Pd che si possa già raggiungere in questa settimana è prematuro, la situazione e' ancora quella del dialogo. Questa la posizione espressa dal deputato M5S e sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, in un'intervista a Il Messaggero in cui aggiunge che in questo momento complesso "sono tanti gli scenari possibili. Stiamo dialogando con i diversi gruppi parlamentari".
Con il Pd, così come con le altre forze politiche, "già da marzo 2018 abbiamo messo sul tavolo diversi punti per un contratto di governo. Un dialogo sarebbe stato già possibile un anno fa", chiarisce Tofalo. E aggiunge che fino a quando questo governo è stato messo nelle condizioni di lavorare "abbiamo migliorato la vita di tanti italiani con il reddito di cittadinanza, quota cento, il fondo innovazione e siamo pronti a far diventare legge la riforma della giustizia, il salario minimo garantito ed il taglio al cuneo fiscale. Su questi temi si può parlare con tutti".
Come mai Salvini ha rotto così di colpo? "Ha ingannato noi e quello che più conta gli italiani, anche i suoi stessi elettori. Così facendo ha tradito un Paese che chiedeva a gran voce e vuole ancora il cambiamento", conclude Tofalo.