Sardine: "Non ci vedrete più in Tv, ora torniamo dietro le quinte"

Le parole scelte da Mattia Santori e i suoi suonano come il commento a una vittoria

Santori

Santori

globalist 27 gennaio 2020
"È tempo di far calare il sipario e lavorare dietro le quinte per preparare un nuovo spettacolo con tutti voi che vorrete continuare a non essere uno spettatore qualunque". Lo si legge in un post delle Sardine pubblicato su Facebook subito dopo la chiusura delle urne per le elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria.
Le parole scelte da Mattia Santori e i suoi suonano come il commento a una vittoria. "Non siamo nati per stare sul palcoscenico, ci siamo saliti perché era giusto farlo. Ma ora è tempo di tornare a prendere contatto con la realtà e ristabilire le priorità, innanzitutto personali. Se avessimo voluto fare carriera politica l'avremmo già fatto. E invece, prima di tutto, desideriamo tornare ad essere noi stessi, elettori e cittadini, parenti e amici. Per questo motivo non ci vedrete in TV o sui giornali. La nostra responsabilità è pari a quella che si è assunta ogni persona che oggi si è infilata il cappotto ed è andata a fare una croce da protagonista".