Lo sciacallaggio sul Coronavirus non paga: la Lega perde un punto nei sondaggi

Male il Pd, che perde mezzo punto e rischia di ricadere sotto il 20% così faticosamente riconquistato. Bene M5s che recupera e arriva al 13, ma FdI travolge tutti: ormai è al 11,3.

Salvini

Salvini

globalist 25 febbraio 2020
Fare sciacallaggio sul Coronavirus non sta dando per Matteo Salvini i risultati sperati: dai sondaggi infatti emerge che la Lega ha perso un punto percentuale, attestandosi al 31,3%. Non va bene neanche al Pd, che perde lo 0,5%, fermandosi al 20,1. Recupera il M5s (13,4), tallonato da Fratelli d'Italia (11,3). Un piccolo segno positivo per Forza Italia (5,4% e +0,3), mentre Matteo Renzi con la sua Italia Viva continua a perdere consenso. Neanche la battaglia sulla prescrizione contro il "manettaro" Bonafede è servita all'ex rottamatore per recuperare consenso: in una settimana ha perso lo 0,4, attestandosi al 3,8%.