Canal+ si pente: "Chiediamo scusa all'Italia"

E' un passaggio della lettera con cui Canal+ si scusa dopo la diffusione di un video che associa la diffusione del coronavirus alla pizza.

Coronavirus

Coronavirus

globalist 3 marzo 2020
"Chiediamo scusa all'Italia. Comprendiamo il dolore e la rabbia degli italiani. Il video è stato subito rimosso". E' un passaggio della lettera con cui Canal+ si scusa dopo la diffusione di un video che associa la diffusione del coronavirus alla pizza. "Vogliamo porgere le scuse più sincere all'Italia, agli italiani, alla comunità italiana in Francia e a tutti quelli offesi", dal video, si legge nella missiva firmata da Maxime Saada, presidente del gruppo e indirizzata all'ambasciatrice Teresa Castaldo. Il caso è legato ad una clip andata in onda nella trasmissione satirica Groland del 28 febbraio.