Il virologo smonta l'ennesima bufala: "Il Covid-19 non è stato creato in un laboratorio cinese"

Il professore Fabrizio Pregliasco sul video della puntata di Leonardo del 2015: "Quello che causa Covid-19 non è lo stesso virus dello studio del 2015"

Coronavirus

Coronavirus

globalist 25 marzo 2020

Attenzione alle bufale e alle soluzioni facili. Bisogna avere la pazienza di aspettare la comunità scientifica.

Un virus chimera creato in laboratorio nel 2015, e ottenuto combinando un coronavirus scoperto in una particolare specie di pipistrello cinese con un altro che causa la Sars nei topi da laboratorio, torna ad allarmare in piena pandemia da Covid-19.


"Il video della puntata di TgR Leonardo del 16 novembre 2015 su Rai 3, che sta circolando sui social, in effetti fa impressione, ma già all'epoca la ricerca pubblicata su 'Nature Medicine' fece divampare una polemica all'interno della comunità scientifica, su opportunità e rischi di questa ricerca. Ebbene, possiamo dire che quello che causa Covid-19 non è lo stesso virus dello studio del 2015, e che questo Sars-Cov-2 ha avuto un'origine naturale".



Ad affermarlo è il virologo dell'Università di Milano Fabrizio Pregliasco.
"Ormai sono numerosi gli studi che hanno esaminato le caratteristiche genetiche del nuovo coronavirus, e tutti concordano: Sars-Cov-2 ha avuto un'origine naturale, ed è passato all'uomo dai pipistrelli", sottolinea il virologo. "Capisco che, visto oggi con i nostri occhi, quel servizio impressioni. Ma lo ribadisco: questo coronavirus ha avuto un'origine naturale".


Lo avrà capito Salvini che ha subito cavalcato la bufala?