La frase sessista del senatore forzista contro la ministra Azzolina: "La credibilità è come la verginità..."

Lo ha detto, rivolgendosi alla ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, il vicepresidente dei senatori di Fi, Giuseppe Moles, durante il Question time al Senato.

Azzolina

Azzolina

globalist 28 maggio 2020
"La scuola ha bisogno di credibilità e autorevolezza. La credibilità è come la verginità, facile da perdere, difficile da mantenere ma impossibile da recuperare. Non possiamo più credere alle sue parole, troppe sono state negli ultimi mesi le contraddizioni in cui lei, ministro, è caduta e che hanno generato confusione e l'impossibilità di garantire agli studenti della scuola italiana statale e paritaria la continuità didattica". Lo ha detto, rivolgendosi alla ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, il vicepresidente dei senatori di Fi, Giuseppe Moles, durante il Question time al Senato.
"Tutte le nostre iniziative - ha aggiunto Moles - sulla stabilizzazione dei precari, sulle scuole paritarie, dove studiano circa 900mila ragazzi completamente abbandonati a se stessi, sui dirigenti scolastici, sul personale Ata sono state misconosciute dal governo. In cambio solo di confusione e di provvedimenti, come quello sul concorso straordinario per i docenti, che non risolveranno nessuna grande questione, come quella delle 200mila classi che nel prossimo anno resteranno scoperte, senza insegnanti di ruolo", ha concluso Moles.
Insorge il M5S. "Pochi minuti fa in aula, intervenendo davanti alla ministra Azzolina, il senatore di Forza Italia Giuseppe Moles ha argomentato sulla credibilità e serietà della scuola e di chi la gestisce, facendo un esplicito riferimento alla verginità femminile, a suo dire 'facile da perdere, difficile da mantenere, impossibile da recuperare'. La cosa risulta, se possibile, ancor più grave perché espressa davanti a una donna, una ministra, che in questi giorni ha subito attacchi e insulti di ogni genere, sfociati in vere e proprie minacce tanto che le è stata assegnata la scorta. Sarebbe opportuno che chieda scusa. Forza Italia non si smentisce mai" commenta su Facebook la senatrice del movimento 5 Stelle Barbara Floridia.