De Cristofaro: "Servono test sierologici per tutto il personale scolastico"

Secondo l'esponente di Leu, "la scuola può e deve diventare l’avamposto strategico per fare prevenzione e informazione"

De Cristoforo

De Cristoforo

globalist 29 giugno 2020

“Da settembre con il rientro in classe di tutti gli studenti dobbiamo inaugurare un nuovo rapporto tra istruzione e salute. La scuola può e deve diventare l’avamposto strategico per fare prevenzione e informazione”. Lo scrive su Facebook il sottosegretario all’istruzione Peppe De Cristofaro.


“Tutti abbiamo figli, parenti o amici - prosegue il sottosegretario di Leu - che frequentano quotidianamente le aule scolastiche, fare prevenzione sanitaria a scuola significa farla all’intero paese”.
“Per questo ritengo importante e strategico riuscire a fare test seriologici a tutto il personale scolastico. Significherebbe - conclude De Cristofaro - tutelare la salute non solo delle lavoratrici e dei lavoratori, ma anche degli 8 milioni di studenti e delle loro famiglie”.