Dalla Vedova: "Senza maggioranza assoluta Conte si dimetta"

Il segretario di Più Europa sulla fiducia al Senato prevista per martedì

Benedetto Della Vedova

Benedetto Della Vedova

globalist 16 gennaio 2021

Dopo la crisi di governo scatenata dal colpo di coda di Matteo Renzi e l’abbandono delle ministre Bellanova e Bonetti, martedì sarà posta al Senato la fiducia al governo, con il premier Conte in bilico.


In caso del mancato raggiungimento dei 161 voti necessari per la maggioranza, c’è già chi consiglia le dimissioni del premier Conte.


Il segretario di Più Europa Benedetto Della Vedova scrive su Facebook: ''Che qualcuno possa considerare il permanere del Conte bis come Governo di minoranza nonostante il reclutamento di qualche senatore sperduto è la misura di una perdita di contatto con la realtà della crisi, che necessita di un Governo forte e non esausto. Se Conte non avrà la maggioranza assoluta avrà il dovere politico di dimettersi".


Poi conclude: "E il Pd quello di accettare la sfida di un nuovo premier, una nuova maggioranza per due anni di governo riformatore ed europeista. E non per due anni di agonia che spalancherebbero la via ai nazionalisti guidati da Salvini e Meloni''.