Lo sconcerto del Pd: "La Lega condanni il gesto dell'assessore di Voghera"

Il senatore: "Ciò che è avvenuto ieri sera è qualcosa di molto grave e preoccupante. La mia vicinanza va ai cittadini"

Alan Ferrari

Alan Ferrari

globalist 21 luglio 2021

Stanno arrivando le prime reazioni dopo il gesto folle a Voghera dell’assessore Massimo Adriatici, che ha sparato e ucciso un marocchino con un colpo di pistola.

A parlare è il senatore Pd Alan Ferrari, che si augura una ferma condanna del gesto da parte del partito di Salvini e spera che l’accaduto non sfoci in un’escalation di violenza.

 "Ciò che è avvenuto ieri sera a Voghera è qualcosa di molto grave e preoccupante. Voglio esprimere innanzi tutto la mia solidarietà ai cittadini. Siamo di fronte ad un fatto che testimonia la gravità di una situazione che, continuamente alimentata dalla propaganda, rischia di finire fuori controllo e di farci sconfinare nella barbarie. Ora si accerteranno i fatti, ma in un paese civile e democratico un assessore non spara ad una persona. Mi auguro che la Lega al più presto prenda le distanze dal gesto di Adriatici. La giustizia fai da te non ha cittadinanza nelle nostre leggi e nella nostra convivenza".