Serracchiani: "Da Salvini solita propaganda sullo Ius Soli"

La capogruppo Pd alla Camera: "Tantissime ragazze e ragazzi sono italiani di fatto ma non di diritto"

Debora Serracchiani

Debora Serracchiani

globalist 11 agosto 2021
Il leader del Carroccio non si smentisce mai: fresco di flop sulla propaganda anti-Green Pass, Salvini è tornato alla carica.
Il suo modus operandi non sembra avere però alcun senso con la risoluzione del problema: la sua proposta di una legge sul diritto di cittadinanza è stata avanzata ai fini di risolvere la questione dei flussi migratori. Ma qual è il nesso causale?
"Salvini insiste nel mettere insieme questioni diversissime per mera propaganda e per timore di altre contestazioni nel partito. Una legge sul diritto di cittadinanza non c'entra nulla con la questione dei flussi migratori.
Tantissime ragazze e ragazzi sono italiani di fatto ma non di diritto. Approvare una norma che sani questa situazione è una questione di civiltà, di giustizia, di buonsenso. Estendere i diritti non è mai un pericolo per la società ma un vantaggio e un arricchimento per tutti". Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.