Pregliasco: "Rischio contagi: a pranzo o cena in un ambiente chiuso"

Il docente all'università degli Studi di Milano: "Il virus resterà ancora per 2 o 3 anni come presenza endemica, ma io spero che la mascherina" anche al chiuso "potremmo toglierla nella primavera 2022".

Il virologo Fabrizio Pregliasco, dell'università degli Studi di Milano

Il virologo Fabrizio Pregliasco, dell'università degli Studi di Milano

globalist 20 settembre 2021

Non avrà fatto felici i ristoratori: "Come si contagiano i vaccinati? Bisogna considerare che ogni contatto interumano ha una piccolissima probabilità di infettarti. Poi è chiaro che se stai in un ambiente chiuso, ridendo e scherzando, pranzando o cenando a lungo con delle persone, senza mascherina, aumenti la probabilità". 

Lo ha detto a 'Un giorno da pecora' su Rai Radio 1 il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all'università degli Studi di Milano.

 "Il virus resterà ancora per 2 o 3 anni come presenza endemica, ma io spero, l'obiettivo è quello, che la mascherina" anche al chiuso "potremmo toglierla nella primavera 2022".

Ha poi concluso:  "Magari poi si è menagrami, ma vediamo prima come va lo scenario più impegnativo dell'autunno-inverno".