Giro 100, l'ottava tappa allo spagnolo Izagirre: Italia ancora senza vittorie

Gli azzurri vanno vicini al successo di tappa con Valerio Conti che cade in salita a 700 metri dal traguardo. Secondo Giovanni Visconti. Jungels sempre in rosa.

Izagirre vince l'ottava tappa del Giro d'Italia

Izagirre vince l'ottava tappa del Giro d'Italia

Desk1 13 maggio 2017

Italia ancora a secco, ma stavolta i ciclisti italiani ci sono andati davvero vicini. È ancora con una fuga che è stata vinta l’ottava tappa del Giro 100. A tagliare per primo il traguardo è stato lo spagnolo Gorka Izagirre (Movistar) nella tappa Molfetta-Peschici di 189 km con gli ultimi 1.5 km in salita con punta al 12%. Secondo il siciliano della Bahrain-Merida Giovanni Visconti a 5", terzo l'altro spagnolo Luis Leon Sanchez (Astana), al termine di una lunga fuga decisa dall'allungo finale di Izagirre e dalla sfortunata caduta in salita di Valerio Conti a settecento metri dal traguardo.


Il gruppo dei big ha chiuso con 12" di ritardo - Pinot 6°, Nibali 7° - senza scossoni in una generale sempre guidata da Bob Jungels in maglia rosa, caduto però in discesa e sanguinante al ginocchio sinistro. Domani un’altra tappa di montagna: si dovrà scalare il durissimo Blockhaus e potrebbe esserci il primo attacco alla maglia rosa da parte dei big.