El Shaarawy super, notte magica per la Roma. Juve: pari sofferto

I giallorossi battono 3-0 il Chelsea e si avvicinano alla qualificazione. La squadra di Allegri non convince fino in fondo con lo Sporting Lisbona

El Shaarawy

El Shaarawy

globalist 31 ottobre 2017

Di Francesco: una grandissima serata che meritavamo
"Sorpreso dai loro problemi in difesa? No, sapevo che potevamo rischiare qualcosina dietro ma davanti eravamo sempre pericolosi con esterni e mezzale. Nel primo tempo hanno mostrato grandi qualità, siamo stati a saper soffrire per poi chiudere la gara". Lo ha detto il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco dopo Roma-Chelsea. "Mi aspettavo la loro formazione, abbiamo preparato bene la gara. Io dico che è una grandissima serata che meritavamo, ho messo tanti ragazzi dell'anno scorso e la meritavano - ha detto in conferenza stampa - Per consacrarsi ci saranno altre battaglie, c'è la consapevolezza che ce la possiamo giocare con tutti".


Conte: dobbiamo alzare le zolle dal campo se vogliamo andare avanti

"Il primo tempo è stato molto positivo per noi e siamo stati sfortunati, potevamo segnare subito e invece abbiamo preso gol sulla loro ripartenza. Abbiamo creato molto e abbiamo subito il secondo gol evitabilissimo. Invece nella ripresa la Roma ha dimostrato di avere più voglia e più desiderio di combattere e ha meritato di vincere". Lo ha detto a Premium Champions il tecnico del Chelsea Antonio Conte. "Io ci metto sempre la faccia in tutto per tutto. Dobbiamo capire che dobbiamo alzare le zolle dal campo se vogliamo andare avanti in Champions altrimenti è tutta fatica sprecata. Il pareggio dell'Atletico Madrid con il Qarabag favorisce il nostro cammino europeo? A me del risultato delle altre interessa zero - ha aggiunto - Dobbiamo pensare a noi stessi e dobbiamo cercare di evitare secondi tempi come quello di oggi. Dobbiamo sempre avere il desiderio di stupire".


Allegri: avevamo la possibilità di chiudere il passaggio e così non è stato

"Dispiace per il pari perché avevamo la possibilità di chiudere il passaggio e così non è stato. Abbiamo fatto un brutto primo tempo, abbiamo fatto troppa confusione. Teniamoci buono il risultato che è la cosa migliore di questa partita'': così ai microfoni di Premium Sport l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri commenta il pari contro lo Sporting. ''Dovevamo vincere qui per chiudere i giochi - le parole del tecnico bianconero - Siamo una squadra che ha bisogno di paura per fare delle prestazioni giuste. La qualificazione è ancora in gioco, avremo il Barcellona e poi dobbiamo andare ad Atene, dove potrebbe essere un ambiente infernale. Ora dobbiamo pensare al campionato, non dobbiamo sottovalutare il Benevento e cercare di batterlo".