Assalto ai supermercati: intrappolati anche Ospina, Lloorente e Callejon

I calciatori del Napoli sono soliti fare la spesa a sera inoltrata per avere più privacy. Ma non avevano fatto i conti con l'isteria

I giocatori del Napoli in fila al supermercato

I giocatori del Napoli in fila al supermercato

globalist 10 marzo 2020
L’isteria che si era vista in Lombardia, ma anche negli altri paesi, si è ripetuta in tutta Italia: dopo l'annuncio delle ultime misure per l'emergenza coronavirus del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in tanti cittadini si sono riversati presso i supermercati della grande distribuzione, aperti anche a tarda notte, per fare scorte.
Tra i tanti clienti, a Napoli, anche tre giocatori del Napoli: si tratta di David Ospina, Fernando Llorente e José Callejon, come testimoniato anche dal video diffuso dalla moglie del portiere colombiano sui social.
Per i tre non si sarebbe trattato, però, di panico da coronavirus ma a quanto pare, sarebbero in realtà abituati come molti altri calciatori a fare la spesa a tarda notte per evitare gli orari di maggiore affluenza, e si sarebbero ritrovati nel caos post decreto loro malgrado.