Daniele Rugani tranquillizza i tifosi: "Sto bene, ne usciremo più forti di prima"

Il giocatore, primo ufficialmente contagiato dal Coronavirus, tranquillizza i suoi fan dalla diretta 'A casa con la Juve'

Daniele Rugani

Daniele Rugani

globalist 16 marzo 2020
Daniele Rugani, il primo giocatore della serie A italiana ufficialmente contagiato dal Coronavirus, è tornato a mostrarsi in video via Skype, durante la diretta Web di "A casa con la Juve", aggiornando i supporter sulle sue condizioni. "Sto bene. Voglio tranquillizzare tutti. In realtà sono sempre stato abbastanza bene e non ho avuto sintomi gravi - ha spiegato -. Mi ritengo fortunato".
È stata una bella botta all'inizio, anche perché sono stato il primo nel nostro ambiente - ha aggiunto il centrale bianconero - Ma spero che il mio caso sia servito a sensibilizzare un po' tutti, anche quelli che non avevano capito la gravità di questo problema".
"C'è stato un boom mediatico fortissimo e dopo pochi minuti mi hanno scritto in tanti. Voglio ringraziarli tutti ora. Sono stati tanti e molti erano anche preoccupati - ha proseguito Rugani, raccontando la sua esperienza - Per questo ci tengo a precisare che sto bene". "Supererò anche questa e spero che riusciremo a uscirne più forti di prima", ha aggiunto.