Narcos - Messico avrà una seconda stagione: l'annuncio di Netflix

Ambientata negli anni '80 del secolo scorso, la serie racconta la storia della narcoguerra messicana e la storia vera dell'ascesa del cartello di Guadalajara.

La locandina di Narcos - Messico

La locandina di Narcos - Messico

Lo spin-off della fortunatissima serie di Natflix Narcos, ambientato in Messico, avrà una seconda stagione: lo ha annunciato la stessa piattaforma con un trailer ufficiale. 


Ambientata negli anni '80 del secolo scorso, la serie racconta la storia della narcoguerra messicana e la storia vera dell'ascesa del cartello di Guadalajara. Il conflitto inizia in un momento storico in cui i trafficanti di droga messicani erano una disorganizzata confederazione di coltivatori e commercianti e segue la successiva affermazione del cartello di Guadalajara negli anni Ottanta, quando Fe'lix Gallardo (Diego Luna) prende il comando, riunendo tutti i trafficanti e costruendo un impero. Quando l'agente della DEA Kiki Camarena (Michael Pena) si trasferisce con la moglie e il giovane figlio dalla California a Guadalajara per assumere il suo nuovo incarico, capisce rapidamente che il suo ruolo sara' molto piu' complicato di quanto potesse immaginare. L'annuncio del colosso streaming segue di appena tre settimane il lancio del ciclo inaugurale, che ha iniziato a raccontare le origini della moderna guerra della droga messicana. La serie e' prodotta da Gaumont Television per Netflix. Eric Newman e' sceneggiatore e produttore esecutivo. Jose' Padilha, Doug Miro e Carlo Bernard sono i produttori esecutivi.