Il sondaggio social del comico Luca Bizzarri: "Sei pronto/a a fare il premier?"

Bizzari scrive "Risultati Finali", in 14.470. Di questi ben l'82% ha negato la sua disponibilità a guidare un Governo ancora da definire e solo il 18% ha scritto di essere pronto

Luca Bizzarri

Luca Bizzarri

Vuoi fare il premier? Scrivilo al comico genovese Luca Bizzarri, è solo un sondaggio infomale via social ma, di questi tempi, non si sa mai. Sullo sfondo della crisi politica, fra Consultazioni al Quirinale, incontri formali e informali, totopremier sulle pagine dei giornali e di fronte ai banconi dei bar, si inserisce l'ultima provocazione via Twitter del comico genovese Luca Bizzarri: "Rispondi sincero: tu, uomo o donna, che hai dai 30 ai 60, sei mediamente colto, mediamente scolarizzato, mediamente realizzato, faresti mai il Presidente del Consiglio? Da domani, comandi tu. Con questa politica, questa situazione economica, questi partiti, tu lo faresti?".
Fra i due schieramenti, disponibili e non disponibili, in sostanza non c'è partita: fra ieri e oggi anno risposto, Bizzari scrive "Risultati Finali", in 14.470. Di questi ben l'82% ha negato la sua disponibilità a guidare un Governo ancora da definire e solo il 18% ha scritto di essere pronto a sedersi sulla poltrona di presidente del Consiglio. Tutti da scorrere i commenti-risposta al quesito posto dal comico che ha avuto 147 retweet e 582 mi piace: da un Mario Bianchi che scrive "Certo che sì. Dopo questi sciagurati avrei solo da guadagnarne" a un Claclo che cinguetta "ma soprattutto non lo farei con questo popolo, me compreso", da una Athena che risponde "Ma che ce voi male?" a una Beata Vergine Maria che twitta "Lo farei solo affidandomi a me stessa e alle colleghe".