"Quello che serve": viaggio nelle radici del sistema sanitario nazionale

Su Rai 3 il documentario di Chiara D'Ambros e Massimo Cirri che racconta l'importanza della tutela della salute.

Daria Bignardi, direttore Rai 3

Daria Bignardi, direttore Rai 3

Stasera alle 23.15, Rai3, va in onda "Quello che serve" il documentario di Chiara D'Ambros e Massimo Cirri, con Massimo Cirri, Regia di Chiara D'Ambros. Un viaggio, nelle radici del Sistema Sanitario Nazionale in cui gli autori hanno incontrato Gino Strada, Milena Gabanelli, Umberto Galimberti, l'epidemiologo inglese Sir Michael Marmot, Giacomo Grasselli, anestesista rianimatore e coordinatore delle terapie intensive della Lombardia durante l'emergenza Covid19, un'infermiera e un'ostetrica alcuni operatori dell’elisoccorso di Ravenna, che ti vengono a prendere in 8 minuti al costo di 3 euro e mezzo all’anno a cittadino, il Centro cardiochirurgico d’eccellenza di Padova.
In parallelo corrono riflessioni della storia personale di Massimo Cirri che ha avuto una malattia grave che l'ha portato a vedere da vicino quella soglia da cui il SSN ci tiene lontani, o almeno ci prova, grazie soprattutto al capitale umano che ne è l'anima e le cui radici risalgono al dopoguerra e a valori di bene comune e bene pubblico scaturiti dalla Resistenza e consolidati nella Costituzione.
La Musica di Stefano Bollani accompagna la narrazione assieme alla presenza di due danzatori della compagnia Arearea, una presenza che evoca l'essenza della cura, che passa attraverso il corpo, anche perchè nel corpo si palesa la nostra fragilità durante la malattia. Durante l'emergenza che abbiamo appena vissuto il valore del SSN è stato riconosciuto ma ce ne ricorderemo dopo?