11 settembre, l'Isis minaccia gli Usa su Twitter

Il social network è stato invaso dalle minacce di un cyberattacco da parte degli hacker jihadisti, proprio nell'anniversario del terribile attentato alle Torri Gemelle

Desk3 11 settembre 2015
In occasione dell'anniversario dell'11 settembre, alcuni siti Internet americani sono stati minacciati dagli hacker dello Stato Islamico, attraverso l'hashtag ''America Under Hacks''. La notizia è stata resa nota si dal
Terrorism Research & Analysis Consortium (Trac) sue dal Site intelligence group, in prima line nella lotta ai jihadisti dell'Isis.



"Twitter invasa da post filo-Isis che minacciano un grande attacco contro i siti web americani con l'avvicinarsi dell'11 settembre", ha twittato in nottata la direttrice di Site, Rita Katz. Gli account affiliati all'Is hanno ritwittato l'avvertimento.



Diverse sono le cerimonie in programma oggi negli Stati Uniti per commemorare gli attentati dell'11 settembre. In occasione del 14esimo anniversario degli attacchi, il presidente americano Barack Obama andrà a Fort Meade.

Obama incontrerà i militari nella base nel Maryland e assieme alla first lady Michelle ed al suo staff, osserverà un minuto di silenzio nel giardino della Casa Bianca per ricordare le oltre tremila vittime degli attacchi alle Torri gemelle a New York ed al Pentagono a Washington.



Il 9/11 Memorial sarà aperto al pubblico fino a mezzanotte e per l'occasione proietterà il "Tribute in Light", che illuminerà il cielo della città di New York.

Dalla cerimonia al Jackie Robinson Park of Fame a Stamford, nel Connecticut, a quella che si terrà al Curlew Hills Memory Gardens di Palm Harbor, in Florida, diverse città americane ricorderanno le vittime degli attentati di 14 anni fa.