L'ultima di Trump: i rifugiati faranno un attacco come l'11 settembre

I migranti in arrivo da zone in guerra compiranno un attacco terroristico negli Stati Uniti paragonabile all'11 settembre.

Donald Trump

Donald Trump

globalist 16 maggio 2016

Secondo Donald Trump i rifugiati in arrivo da zone in guerra compiranno un attacco terroristico negli Stati Uniti paragonabile all'11 settembre. Lo ha detto lo stesso candidato per la nomination repubblicana in una intervista radiofonica ripresa da Buzzfeed News.
    Alla domanda se soltanto con un attacco dell'entità dell'11 settembre la gente si renderà conto del problema che pone la sicurezza delle frontiere, Trump ha risposto di sì: "Ci saranno attacchi inimmaginabili, attacchi compiuti da quelle persone che stanno entrando adesso nel Paese".


    Il tycoon che aspira alla Casa Bianca ha spiegato di non avere dubbi, anche perché, ha detto, "i rifugiati che arrivano hanno con sé telefonini con sopra la bandiera dell'Isis. Chi paga per il loro abbonamento?".