Niente velo alle bambine musulmane. Parola di Sebastian Kurz

Nonostante la presenza delle piccole musulmane sia irrisoria negli asili e nelle elementari austriache, il cancelliere dell'ultradestra ha dato l'avvio all'iter legislativo

Il cancelliere Kurz

Il cancelliere Kurz

globalist 4 aprile 2018

Nuovo giro di vite del cancelliere austriaco Sebastian Kurz (Oevp), uomo dell'ultradestra, che ha annunciato l'avvio dell'iter legislativo per l'introduzione del divieto di velo islamico negli asili e nelle scuole elementari. Kurz ha giustificato l'iniziativa con la necessità di "evitare la formazione di società parallele" e di dare "a tutte le ragazze le stesse possibilità di sviluppo". Il ministro dell'istruzione Heinz Fassmann, dopo la seduta del consiglio dei ministri, ha parlato di un "atto simbolico", per sottolineare che l'Austria è "uno Stato secolarizzato" e per evitare discriminazioni. Il disegno di legge sarà elaborato prima della pausa estiva in collaborazione con la comunità islamica. "Non è una questione di numeri", ha sottolineato il ministro in riferimento alle dimensioni piuttosto limitate del fenomeno.