Terremoto nell'isola indonesiana di Lombok: 3 morti e molti crolli

L'isola è molto frequentata dai turisti occidentali per le sue meravigliose spiagge bianche e per la barriera corallina.

Terremoto in Indonesia

Terremoto in Indonesia

globalist 5 agosto 2018

Una terra ad alto rischio sismico dove i terremoti sono continui: un sisma di magnitudo 7 ha colpito l'isola di Lombok, in Indonesia, provocando almeno tre morti secondo MetroTv. Gravemente danneggiati molti edifici dell'isola, dove molte case sono crollate, mentre la gente si riversava in strada, terrorizzata. Diversi hotel sono stati evacuati. La scossa è stata sentita anche a Bali, come testimoniano molti post sui social media, con edifici e centri commerciali danneggiati.
L'isola di Lombok è molto frequentata dai turisti occidentali per le sue meravigliose spiagge bianche e per la barriera corallina. 
Le autorità indonesiane hanno in un primo momento lanciato l'allarme tsunami, che è però ben presto rientrato. L'epicentro è stato localizzato a circa due chilometri da Loloan, nella provincia Nusa Tengara occidentale dell'isola stessa, a una profondità di 10,5 chilometri.La scossa arriva dopo un altro terremoto che ha colpito l'isola dell'arcipelago indonesiano il 29 luglio, provocando la morte di 16 persone.


L'Indonesia è un Paese ad alta intensità di terremoti perché si trova sull' "Anello di fuoco", la linea che corre tutt'intorno all'Oceano Pacifico, dove si calcola che avvengano il 90% dei terremoti: oltre la metà dei vulcani attivi nel mondo sul livello del mare fanno parte dell'Anello.