Le ferrovie olandesi indennizzeranno le famiglie delle vittime dell'olocausto

Lo ha annunciato la stessa compagnia, precisando che la decisione arriva dopo che il responsabile della compagnia Roger van Boxtel ha perso entrambi i genitori durante la Guerra

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

globalist 28 novembre 2018

Le ferrovie olandesi hanno deciso che indennizzeranno, per la prima volta, i parenti degli ebrei deportati nei campi di sterminio nazisti durante la Seconda Guerra mondiale. Lo ha annunciato la stessa compagnia, stando a quanto scrive l'agenzia Belga, precisando che la decisione arriva dopo che il responsabile della compagnia nazionale Nederlandse Spoorwegen (Ns) Roger van Boxtel e l'ex fisioterapista dell'Ajax, Salo Muller, che ha perso entrambi i genitori durante la Guerra, si sono incontrati e ne hanno discusso insieme.