A New Delhi dodicenne violentata, strangolata e decapitata: arrestati i tre fratelli e uno zio

La zia della vittima ha accusato un vicino di casa, ma l'orrore è stato compiuto da tre fratelli e da uno zio della dodicenne

New Delhi: dodicenne violentata, strangolata e decapitata, arrestati tre fratelli e uno zio

New Delhi: dodicenne violentata, strangolata e decapitata, arrestati tre fratelli e uno zio

globalist 19 marzo 2019
Tre fratelli e uno zio di una ragazzina di 12 anni sono stati arrestati in India con l'accusa di averla violentata, strangolata e decapitata.

Lo riferisce l'Hindustan Times. I fatti sono avvenuti nel distretto di Sagar, nello stato del Madhya Pradesh.

Anche una zia della vittima è finita in manette con l'accusa di aver tentato di depistare gli inquirenti accusando del crimine un vicino di casa.