Oltre la metà delle donne marocchine ha subito una violenza domestica: lo studio shock

La ricerca è stata portata avanti dal Ministero della Solidarietà, della Famiglia e dello Sviluppo Sociale: il 54,4% delle donne marocchine ha subito abusi

Donne marocchine

Donne marocchine

globalist 10 giugno 2019
Un report rilasciato dal Ministero della Solidarietà, della Famiglia e dello Sviluppo Sociale in Marocco ha rivelato un dato allarmante: il 54,4% delle donne marocchine ha subito una violenza domestica. 
La ricerca, che ha intervistato donne tra i 25 e i 29 anni (la fascia d'età considerata più vulnerabile) ha anche sottolineato che c'è ancora tanto lavoro da fare per migliorare la situazione: infatti solo 28,2% delle donne che hanno ricevuto abusi hanno denunciato la loro situazione a un amico o a un'istituzione e solo il 6,6% ha avuto il coraggio di andare a denunciare. 
Infatti è molto difficile trovare dei testimoni a episodi di violenza che avvengono tra le mura domestiche. Il Marocco, lo scorso settembre, ha introdotto una legge che criminalizza la violenza domestica, ma i risultati non sono ancora soddisfacenti. Tra l'altro le donne sono anche scoraggiate dal denunciare, dato il conservatorismo della società marocchina che non vede di buon occhio eventuali spaccature dei nuclei familiari.