Dopo Soleimani la Camera cerca di limitare i poteri di guerra di Trump

I democratici hanno preparato una risoluzione sui poteri di dichiarare guerra per limitare eventuali azioni militari contro l'Iran da parte del presidente

Nancy Pelosi affronta Trump

Nancy Pelosi affronta Trump

globalist 6 gennaio 2020

Non è semplice stare nelle mani di un esaltato che in nome dei soldi e del potere è capace di tutto: dall’usare il suo ruolo per ricattare gli avversari politici, a mentire, comprare testimoni e avere mezzo staff finito nei guai giudiziari per storie di corruzione politica e internazionale.



Al netto del sessismo e delle donne pagate per tacere.
Adesso la Camera degli Stati Uniti, controllata dai democratici, voterà questa settimana una risoluzione sui poteri di dichiarare guerra per limitare eventuali azioni militari contro l'Iran da parte del presidente Donald Trump.
Lo ha annunciato la presidente Nancy Pelosi in una lettera ai deputati, spiegando che l'aula introdurrà e voterà una risoluzione simile a quella presentata la scorsa settimana in Senato dal senatore democratico Tim Kaine.