Trump: campagna elettorale con le bombe e nuovo odio contro gli immigrati

I media Usa dicono che il presidente si prepara ad espandere il 'travel ban', all'inizio di una campagna elettorale incentrata ancora sulla lotta all'immigrazione.

Ragazze palestinesi davanti al murale di Trump

Ragazze palestinesi davanti al murale di Trump

globalist 11 gennaio 2020

Le bombe e l’assassinio di Soleimani da una parte e una nuova ondata di odio e paura contro i migranti dall’altra.


L'estremista di destra xenofobo che è alla Casa Bianca si prepara a mantenere la presidenza per il secondo mandato con una strategia che parte dal sangue fino ad arrivare alla pancia degli americani.
l presidente americano Donald Trump si prepara ad espandere il 'travel ban', all'inizio di una campagna elettorale incentrata ancora sulla lotta all'immigrazione.
Lo hanno anticipato i media Usa, riferendo di una bozza che circola alla Casa Bianca.
Secondo alcune fonti potrebbero essere aggiunti altri sette paesi, in gran parte musulmani, secondo altre nazioni rimosse dalla prima versione dopo la controversia legale finita alla corte suprema.
L'ultima versione prevede restrizioni per Iran, Libia, Somalia, Siria, Yemen, Venezuela e Corea del Nord.