La comunità cattolica cinese ringrazia Papa Francesco: "Siamo grati a Sua Santità"

A farsi portavoce dei sentimenti dei cattolici cinesi alle parole del Papa, è padre John Baptist Zhang: "Il Papa ci chiede di essere uniti nella fede nel Vangelo"

Papa Francesco

Papa Francesco

globalist 6 marzo 2020
Dopo il messaggio diffuso ieri da Papa Francesco, la conunità cinese ha ringraziato il Pontefice, dichiarandosi "accolti e incoraggiati, e molto grati a sua Santità. Ciò dimostra che il Papa sta pensando a noi, alla piccola comunità cattolica in Cina".
A farsi portavoce dei sentimenti dei cattolici cinesi alle parole del Papa, è padre John Baptist Zhang, fondatore della Xinde press e della Jinde Charities, l'organizzazione che ha sede a Shijizhuang City, capitale della Provincia di Hebei. "Papa Francesco vuole che siamo dei veri cristiani e buoni cittadini e ci chiede di essere uniti nella fede nel Vangelo. Questo è ciò che ci hanno detto di fare sia papa Giovanni Paolo II che il Papa emerito Benedetto XVI. Tutti e tre i Papi hanno inviato lo stesso messaggio ai cattolici cinesi. Questo è quello che stiamo cercando di fare sul continente, mettendo da parte le differenze tra le due comunità e collaborando".
Padre Zhang aggiunge: "Noi cattolici cinesi siamo molto grati a Papa Francesco. Il suo messaggio viene diffuso e tutti pregano per la sua salute. Non solo noi cattolici cinesi, ma anche i nostri fratelli protestanti, personalità accademiche e amici impegnati in politica, persone di ogni ceto sociale: tutti stiamo seguendo le notizie sul Papa. Siamo molto preoccupati e preghiamo per la sua salute e la sua sicurezza".