Trump non è ottimista sul Coronavirus: annulla il G7 previsto a giugno

Lo ha annunciato la numero due dell'ufficio stampa della Casa Bianca, Judd Deere: il summit si terrà in videoconferenza

Donald Trump

Donald Trump

globalist 20 marzo 2020

Lui è il primo a sapere che non finirà presto: il G7 di giugno che era previsto a Camp David si terrà in videoconferenza.

Lo ha annunciato la numero due dell'ufficio stampa della Casa Bianca, Judd Deere, secondo cui, "per far sì che ogni Paese concentri tutte le sue risorse sulla risposta alle sfide economiche e sanitarie poste da Covid 19 e su indicazione del presidente Donald Trump, lo sherpa americano Larry Kudlow ha informato i suoi colleghi sherpa del G7 che il summit dei leader si terrà in videoconferenza".


Nella nota si comunica poi che "la Casa Bianca ha informato gli altri membri del G7 che, per continuare lo stretto coordinamento, il presidente convocherà i leader in videcoconferenza ad aprile e maggio come fatto" il 16 marzo scorso.