Dalla Spagna la testimonianza del medico di Open Arms: "Non lo avremmo mai immaginato"

Parla Leticia, medico di emergenza: "La soluzione è rimanere uniti, fare squadra e sostenerci a vicenda"

Leticia

Leticia

globalist 29 marzo 2020
Dopo l'annuncio di aver inviato i team medici in Spagna per fronteggiare il Coronavirus, arrivano le prime testimonianze dalla spagna devastata dal Coronavirus: "Abbiamo scelto questa professione con il cuore. Quello che stiamo vivendo è duro, uno scenario che non avremmo mai immaginato, ma la soluzione è rimanere uniti, fare squadra e sostenerci a vicenda" scrive Leticia, medico di emergenza a Valencia e in tante missioni Open Arms. 
In Spagna la situazione purtroppo promette di diventare ancora più drammatica di quella italiana: Sebbene l'emergenza sia cominciata dopo l'Italia, i morti sono già arivati a quota 6.500, e i contagiati a 79.000.