Trump cavalca le proteste (armate) di estrema destra contro il lockdown

"Liberate il Minnesota, liberate il Michigan, liberate la Virginia" ha scritto il miliardario su twitter inneggiando alle rivolte. Per lui il business arriva prima della salute delle persone.

Manifestanti anti-lockdown nel Michigan

Manifestanti anti-lockdown nel Michigan

globalist 17 aprile 2020
Un essere perfido, che è un pericolo per lui e per l’umanità. Non contento di essere responsabile della morte di moltissime persone per aver sottovalutato il Covid-19, adesso per la smania di far ripartire l'economia Usa, meglio ancora il business suo e dei suoi amici in primis, Donald Trump si è messo cavalcare le proteste messe in atto in alcuni Stati, dai cittadini prevalentemente di destra e estrema destra che chiedono la fine delle misure restrittive.
In alcuni casi anche scendendo in strada armati, come le leggi di alcuni Stati degli Stati Uniti prevedono.
"Liberate il Minnesota, liberate il Michigan, liberate la Virginia", scrive il presidente in una serie di tweet. "E salvate il vostro grande Secondo Emendamento. E' sotto assedio", aggiunge Trump, in evidente riferimento ad alcune delle manifestazioni d protesta degli ultimi giorni, che hanno visto la partecipazione (consentita dalla legge) di cittadini armati.