Trump sceglie gli affari: "In caso di seconda ondata del Covid-19 non chiuderemo il paese"

Il presidente insiste nella linea anti-lockdown cara ai repubblicani e all'estrema destra: "Che si tratti di una brace o di una fiamma, la spegneremo"

Trump

Trump

globalist 22 maggio 2020

La linea è chiara: prima gli affari e poi la salute dei cittadini: il presidente americano Donald Trump ha annunciato che non chiuderà nuovamente gli Stati Uniti se nel Paese dovesse registrarsi una seconda ondata di coronavirus.


Durante una visita in una fabbrica della Ford in Michigan, Trump ha detto che ''stiamo per spegnere gli incendi, non chiuderemo il Paese, spegneremo il fuoco. Che si tratti di una brace o di una fiamma, la spegneremo".


Parole che arrivano mentre i cinquanta Stati hanno allentano il lockdown, con una accelerazione in quelli a guida repubblicana e un atteggiamento più cauto in quelli democratici.


Funzionari della sanità pubblica hanno avvertito che allentare troppo rapidamente le misure potrebbe portare a una seconda ondata di coronavirus in autunno e in inverno.