Madonna tuona sull'uccisione di George Floyd: "Morte straziante, fanc** la polizia!"

La popstar parla dell'assassione di un uomo di colore commesso dagli agenti di polizia che lo avevano fermato per una sospetta truffa

Proteste per l'uccisione di George Floyd

Proteste per l'uccisione di George Floyd

globalist 27 maggio 2020
Anche il mondo dello spettacolo e dell’arte si ribella all’ennesima violenza gratuita contro un uomo di colore negli Stati Uniti,
"Guardare questo poliziotto mentre soffoca George Floyd - con il suo ginocchio sul suo collo, ammanettato e senza aiuto, piangendo per la sua vita con la faccia sull'asfalto- è la cosa più nauseabonda, straziante che io abbia mai visto da molto tempo a questa parte. Questo agente sapeva che sarebbe stato filmato e uccide con arroganza e orgoglio. Tutto questo deve finire! Fino a che non supereremo il Razzismo in America a nessuno dovrebbe essere permesso portare una pistola".
E' il duro sfogo di Madonna, che su Instagram commenta le scioccanti immagini del poliziotto che, a Minneapolis, ha ucciso un afroamericano soffocandolo sull'asfalto con il ginocchio.
"Dio ti benedica George Floyd, mi dispiace per te e per la tua famiglia -scrive la popstar pubblicando anche un video dell'accaduto- E per tutti gli omicidi senza senso che ci sono stati prima di te. Finirà mai? Prego Dio che arrivi quel giorno. Fino ad allora, fanc** la polizia!", conclude Madonna.