Netanyahu offre a Bolsonaro un aiuto per il coronavirus

Durante una telefonata il premier israeliano ha suggerito una cooperazione con le industrie brasiliane "nella produzione di equipaggiamento medico necessario per affrontare la pandemia"

Netanyahu e Bolsonaro

Netanyahu e Bolsonaro

globalist 28 maggio 2020

Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu ha offerto aiuto al presidente brasiliano Jair Bolsonaro nell'affrontare la pandemia di coronavirus. A quanto riferisce l'ufficio di Netanyahu, durante una telefonata il premier israeliano ha suggerito una cooperazione con le industrie brasiliane "nella produzione di equipaggiamento medico necessario per affrontare la pandemia", riferisce Times of Israel.

Il comunicato israeliano non riferisce quale sia stata la risposta di Bolsonaro, riferendo solo che il brasiliano si è congratulato con Netanyahu per il suo nuovo governo.


I due leader hanno intrattenuto calorosi rapporti, sin dall'arrivo al potere di Bolsonaro nel 2019.


Tuttavia hanno scelto due atteggiamenti opposti nell'affrontare il coronavirus: in Israele l'epidemia è stata contenuta con severe misure di confinamento, mentre in Brasile il contagio sta dilagando in assenza di misure da parte del governo centrale. Bolsonaro si oppone a misure di lockdown e ha più volte sfidato pubblicamente le regole di distanza sociale.