Una doccia di disinfettante obbligatoria per chi incontra lo zar Putin

Sarà una nuvola di spray antisettico a proteggere il presidente, ricoprendo gli abiti e la pelle esposta dei visitatori

Putin

Putin

globalist 17 giugno 2020
Uno speciale tunnel antisettico che somministra una doccia di microgocce di disinfettante: è la soluzione escogitata nella residenza ufficiale fuori Mosca del presidente russo Vladimir Putin per proteggerlo dal coronavirus. Chiunque lo incontri nella residenza di Novo-Ogaryovo deve passare per il tunnel, dove una nuvola di disinfettante spray ricopre gli abiti e la pelle esposta dei visitatori.

Ad aprile il portavoce di Putin, Dmitry Peskov, aveva detto che chiunque fosse venuto in contatto col presidente russo di persona avrebbe dovuto sottoporsi al test per il virus. E proprio Peskov, a maggio, aveva rivelato di essere stato contagiato.


La Russia, con oltre 500mila contagi, è il terzo Paese al mondo per numero di casi dopo il Brasile e gli Stati Uniti. Mosca ha spiegato tuttavia i numeri elevati con il suo programma di test di massa.