L'infetto Bolsonaro insiste: "Troppo panico sul Covid per colpa della disinformazione"

Il fascista e negazionista alla guida del Brasile mentre la gente muore e si contagia se la prende con la paura del virus che rovina l'economia. E dimentica il numero di morti che cresce ogni giorno

Morti di Covid in Brasile

Morti di Covid in Brasile

globalist 12 luglio 2020

Il Brasile "è sull'orlo della recessione" a causa della pandemia di coronavirus. Lo ha detto il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, lui stesso positivo al Covid19, secondo cui "milioni di posti di lavoro sono stati distrutti, decine di milioni di persone sono senza reddito ed il Paese è sull'orlo della recessione".


Bolsonaro ha poi denunciato "la disinformazione" che sta creando panico nel Paese, con "la gente che crede di avere un solo problema da affrontare", mentre "gli effetti collaterali del virus potrebbero essere peggiori del virus stesso".


Bolsonaro dimentica che nel Brasile si muore tutti i giorni e i più colpiti sono soprattutto i più poveri.