Il tribunale sospende il lockdown per il Covid imposto in Catalogna

Negli ultimi giorni sono stati registrati 816 nuovi contagi

Catalogna

Catalogna

globalist 13 luglio 2020
Il tribunale di Lleida, in Catalogna, ha deciso di non ratificare la decisione presa dal governo catalano di imporre, a partire da mezzanotte, un lockdown in otto comuni, tra cui la stessa città di Lleida. Secondo il giudice, infatti, l'ordinanza della Generalitat è "sproporzionata" rispetto al rischio coronavirus. La decisione può comunque essere impugnata dalle autorità regionali.

Solo Lleida conta quasi mezzo milione di abitanti. "Stiamo vedendo come risolvere la questione da un punto di vista legale", ha detto il funzionario sanitario regionale Alba Verges su Catalunya Radio. "Queste sono misure necessarie, non le avremmo prese se non fosse assolutamente necessario", ha spiegato, invitando gli abitanti di a rimanere a casa.


Negli ultimi giorni, in Catalogna, sono stati registrati 816 nuovi casi di coronavirus, 190 di questi sono stati rintracciati nella zona di Lleida.