Rapita la leader delle proteste Maria Kalesnikava: fatta salire a forza su un furgone

Lo riposta il sito indipendente Tut.by, citando una fonte che avrebbe assistito all'episodio.

Maria Kalesnikava

Maria Kalesnikava

globalist 7 settembre 2020
Maria Kalesnikava, una dei leader delle proteste in Bielorussia, è stata prelevata stamani nel centro di Minsk da uomini con il volto mascherato e fatta salire su un furgone.
Lo riposta il sito indipendente Tut.by, citando una fonte che avrebbe assistito all'episodio. Da quando è avvenuto il presunto incidente, non ci sono più stati contatti con la 38enne Kalesnikava, una dei principali alleati della leader dell'opposizione Svetlana Tikhanovskaya.