Boris Johnson pessimista: lontano l'accordo con la Ue per il dopo Brexit

Il premier britannico annuncia "posizioni ancora lontane su alcuni punti chiave"

Boris Johnson

Boris Johnson

globalist 8 dicembre 2020

Continua lo strappo tra il premier britannico Boris Johnson e l’Unione Europea.

Un accordo sul dopo Brexit con l'Ue "sembra molto, molto difficile al momento", ha detto Johnson, aggiungendo subito dopo: "Devo essere ottimista".

Il premier ha parlato tuttavia di posizioni ancora "lontane" su alcuni punti chiave, ribadendo che dal primo gennaio comunque "tutto cambierà" dicendosi convinto che il Regno avrà un futuro "prospero" anche in caso di no deal.