Lo storico: "Con l'addio della Merkel l'Europa rischia di spaccarsi"

Il più grande studioso del conservatorismo tedesco, Andreas Roedder, sul congresso della Cdu

Angela Merkel

Angela Merkel

globalist 16 gennaio 2021

Il Congresso della Cdu sceglierà il prossimo presidente del partito, cioé il successore di Annegret Kramp-Karrenbauer, destinato ad essere il principale candidato per il dopo-Merkel, cancelliera tedesca dal 2005.


Secondo il più grande storico del conservatorismo tedesco, Andreas Roedder, l’Europa rischia di spaccarsi ancora dopo la fine del mandato della cancelliera Angela Merkel.


"Merkel ha sempre governato in opposizione ai politici testosteronici. A cominciare da Schroeder, poi con Berlusconi, Trump, Putin, Bolsonaro, Erdogan. Era l’emblema dell’opposto, un controcanto di sobrietà e razionalità - ha affermato Roedder - Una sua grande forza è di non aver mai avuto bisogno di status symbol del potere e della ricchezza".