La Corte suprema brasiliana apre una nuova inchiesta contro Bolsonaro

Alexandre de Moraes, giudice della corte suprema l'ha avviata per la divulgazione di indagini coperte da segreto istruttorio da parte del presidente brasiliano.

Jair Bolsonaro

Jair Bolsonaro

globalist 13 agosto 2021
Un giudice della Corte suprema brasiliana, Alexandre de Moraes, ha avviato un'inchiesta contro il presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, per la divulgazione di indagini coperte da segreto istruttorio.
Nelle scorse settimane, il capo dello Stato aveva diffuso informazioni provenienti dalla polizia federale su un hacker che invase il codice sorgente del Tribunale superiore elettorale nel 2018, l'anno delle ultime elezioni presidenziali. Secondo Bolsonaro, che da mesi difende il ritorno al voto cartaceo, questa sarebbe la prova del rischio di brogli rappresentato dalle urne elettroniche. Si tratta della terza inchiesta aperta dalla Stf contro Bolsonaro. La prima per la mancata segnalazione di presunte irregolarita' in un contratto per l'acquisto di 20 milioni di vaccini indiani e la seconda per la presunta diffusione di fake news sulle elezioni.